Tag Archives: coppa italia mtb

10 marzo 2019 – Laigueglia – Coppa Italia MTB

Si sono presentati tantissimi ragazzi, più di 500 iscritti, domenica in quel di Laigueglia per l’inizio della Coppa Italia giovanile di MTB. La gara di Laigueglia è una delle prime stagionali e come da tradizione si tratta di un percorso che mette a dura prova i biker. Un percorso da vera MTB con tutte le caratteristiche dei tracciati liguri, salite nervose, pietre, rocce e discese ripide e impegnative ma tutti i ragazzi e ragazze hanno affrontato senza troppi timori. La Coppa Italia è un challenge di 5 prove organizzato dalla Federazione Ciclistica Italiana in cui le varie rappresentative regionali concorrono alla classifica finale per regione. Gli atleti delle varie categorie portano punti per la propria regione, una bellissima manifestazione in cui gli atleti indossano i colori regionali nel tenativo di portare la propria bandiera in alto nella classifica. Una manifestazione che crea spirito di gruppo e lega atleti della stessa regione normalmente rivali in gara.
Le gare sono iniziate al mattino presto con gli esordienti del primo anno che hanno iniziato ad alzare la polvere nel circuito. Partenza a razzo per Tommaso Bosio che transita al primo scollinamento in quinta posizione, a centro gruppo Federico Barbieri e Pietro Moncalvo, di un lunghissimo serpentone di ragazzi. Durante la prima tornata Bosio perde alcune posizioni tanto da passare sotto il traguardo in settima posizione. Ma con la sua solita determinazione, si prodiga in un forcing molto importante e va a recuperare ben tre posizoni chiudendo la sua splendida gara in quarta posizione a pochi metri dal terzo gradino del podio. Buona la gara anche di Federico Barbieri che ha dimostrato di essere in crescita di forma conducendo tutta la gara con un buon ritmo e temrinando in 34esima posizione. Più arretrata la posizione finale di Pietro Moncalvo costretto a correre con una condizione fisica non a posto.
Spunta male dalla griglia Filippo Musso nella gara dedicata agli esordienti del secondo anno ma con grinta e forza recupera molte posizioni sulla prima dura salita scollinando sulla cima in quinta posizione. Filippo dimostra una velocità e preparazione tali da potergli permettere di salire ancora nella classifica fino al secondo posto a metà gara. Nell’ultimo giro però viene sopravanzato da un esponente della Valle d’Aosta con cui battaglia fino al traguardo. Filippo finisce la sua gara con un importantissimo terzo posto.
Nelle ragazze Silvano Alessia è costretta al ritiro a causa di un piccolo infortunio.
Per gli allievi in gara Gay Michele e negli junior Parodi Andrea.
Nella giornata di sabato si è corsa una gara riservata alle categorie più alte, Under23 e Elite. In ottimo stato di forma Enrico Calcagno, come aveva già dimostrato domenica scorsa ad Andora, anche qui ha condotto una gara al altissimo livello. Una competizione in cui è sceso in gara con professionisti del settore, a Laigueglia era presente la rappresentativa della nazionale italiana. La sua ventiduesima posizione assoluta finale è un risultato di tutto rispetto considerando il livello degli avversari. Costretto invece subito al ritiro Loris Tursi per problemi gastrointestinali.