Tag Archives: lugagnano

6 maggio 2018 – Lugagnano (PC) – Campionato Italiano giovanile a squadre

Importante tappa del campionato italiano MTB giovanile per squadre in quel di Lugagnano, in Val D’Arda a pochi passi da Piacenza. Circuito di primaria importanza nazionale sul quale negli scorsi anni si sono svolte diverse gare titolate e come di consueto la società organizzatrice aveva organizzato tutto al meglio in attesa di moltissimi biker provenienti da tutta Italia.
Ma il tempo è arrivato impietoso e ha messo a dura prova prima la macchina organizzatrice e poi i biker scesi in pista. Sabato pomeriggio infatti si è riversato sul circuito una quantità di pioggia incredibile che ha costretto gli organizzatori ad effettuare tagli e modifiche per poter garantire la fattibilità dell’evento. Una bomba d’acqua in pochi minuti ha cambiato repentinamente l’aspetto del percorso.
I primi a schierarsi al via domenica mattina, gli esordienti, si sono trovati ad affrontare un percorso al limite della praticabilità. I saliscendi erbosi della Val D’Arda sono diventati un calvario per biker, costretti a percorrere diversi tratti a piedi in stile ciclocross, e per i mezzi meccanici, molte infatti le rotture a causa della morsa di fango che imprigionava le biciclette. Partenza su asfalto e poi via sui saliscendi di Lugagnano si allunga il lungo seprpentone degli esordienti che lottano a denti stretti più contro il trerreno che contro gli avversari. Tra i biker impegnati anche Filippo Musso, il biker novese purtroppo con un posto in griglia in quinta fila non si perde d’animo e si getta in mezzo al fango senza nessun timore. Al primo passaggio il biker novese transita in 14esima posizione ma dimostra una buona dimistichezza di guida nonostante le avverse condizioni del terreno più simile ad una pista da sci che un tracciato da MTB. Buona anche la “gamba” e in salita recupera posizioni fino ad entrare nella top ten chiudendo con un ottimo ottavo posto.
Presente un’altro esponente della scuola novese, Enrico Calcagno, della categoria Junior che è sceso in pista nel primo pomeriggio. Il sole che riscaldava il tracciato ha fatto si che il fango incomiciasse ad asciugare ma in tal modo il terreno si è trasformato in una morsa collosa. In queste condizioni moltissime le rotture meccaniche che hanno costretto diversi biker al ritiro. Anche Enrico partenza indietro nella griglia e quindi gara in rimonta. Rimonta che si è rivelata molto difficile da poter effettuare per le enormi difficoltà date dal tracciato con ancora diversi punti da percorrere a piedi. Calcagno riesce comunque a portare a termine la prova tagliando il traguardo in 30esima posizione stremato con le fornze ridotte al lumicino.
Una prova di carattere per i ragazzi novesi che non si sono tirati indietro e sono scesi in pista con la solita grinta che li contraddistingue.
Prossimo appuntamento per la scuola MTB di Novi Ligure per sabato 12 maggio, in veste di organizzatore. Si disputerà infatti in quel di Tassarolo il primo Trofeo colline di Tassarolo appunto. Una gara di MTB per le categorie giovanissimi, dai 7 ai 12 anni, prima prova del trittico “Estate short track 2018” con le gare di Ovada del 30 giugno e di Trisobbio del 5 luglio.